Illustrada

Non compare nel programma di Illustrada se non nel Firmacopie di sabato 19 maggio 2018 alle ore 17. Ma bisogna renderle giustizia! Non solo perché Cinzia è la più celebre illustratrice del monregalese (e anche a livello italiano ed internazionale è messa benino…), ma anche perché ha dedicato tempo, entusiasmo e preziosi consigli per l’organizzazione di questo evento. Certamente il prossimo anno avrà un ruolo più evidente, ma di questo parleremo solo a partire da settembre… e i curiosi non ce ne vogliano troppo!

Per chi volesse approfondire la sua conoscenza, ecco una breve bio tratta Orecchio Acerbo: «Tra le poche fumettiste italiane -madre delle indimenticabili Nora e Solange- Cinzia Ghigliano ha collaborato con importanti testate, da Linus a Il corriere dei Piccoli, esplorando però sia l’illustrazione, in particolare nell’editoria per ragazzi, sia la pittura. Sempre con grande successo, testimoniato dallo “Yellow Kid” al Lucca Comics, dal premio “Andersen” per la divulgazione scientifica, e più di recente dai premi “Gigante delle Langhe” e “Caran D’Ache”. Negli ultimi anni si è molto concentrata sulla pittura, allestendo mostre itineranti dedicate alla interpretazione pittorica della Poesia. Tra gli ultimi progetti portati a termine, le esposizioni Se parole e suoni fossero colori-dedicata ai testi di Fabrizio De Andrè- e Tradurre con il colore-dedicata all’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters - interpretazione pittorica delle voci di quattro grandi traduttori, Cesare Pavese, Fernanda Pivano, Beppe Fenoglio e Fabrizio De André. In fine, la mostra Leggere infinito presente, attualmente itinerante.

Tra gli ultimi suoi lavori, i disegni per Le mille e una notte edito da Donzelli e Il ripostiglio di Saki Orecchio acerbo editore.

Lei. Vivian Maier si è aggiudicato il premio “Andersen 2016” per il miglior libro fatto ad arte e il premio “Leggimi forte” assegnato dai ragazzi di varie scuole italiane. Quando non disegna o dipinge, Cinzia insegna illustrazione e fumetto presso l’Accademia Pictor di Torino».

Venite a conoscerla di persona al Firmacopie di sabato 19 maggio alle 17… le vorrete bene come gliene vogliamo noi!

Con L’Unione Monregalese, in particolare con Culture Club 51, è nato un rapporto speciale anche e soprattutto in prospettiva. Grazie alla disponibilità di Lorenzo Barberis, il progetto è quello di coinvolgere Culture Club 51 direttamente nella struttura del festival collaborando con questo brillante magazine online all’organizzazione della Tavola rotonda già a partire dal prossimo anno. L’obiettivo è quello di aggiungere un punto di vista nuovo, quello della “cultura” monregalese e non solo, che con intelligenza ed ironia ci aiuti a rendere ancora più interessanti le nostre chiacchierate sull’albo illustrato e la narrativa per ragazzi.

Quindi, prendete nota: giovedì 17 maggio ore 16, Tavola rotonda con Satoe Tone, Caterina Ramonda e Lorenzo Barberis, sala espositiva di Santo Stefano!

Nel senso dello spettacolo di David Conati che è basato sulla prima cantica della Divina Commedia.

I.N.F.E.R.N.O., ovvero Impuri Nella Fossa Eternamente Restano Nell'Ombra, è una lezione comico-teatrale che ripercorre il viaggio di Dante all’Inferno. Spettacolo pensato per i ragazzi che può essere visto, senza alcuna controindicazione, anche dagli adulti.

Non si tratta dell’unico spettacolo del genere realizzato da David Conati.  Prima è stata la volta di O.D.I.S.S.E.A, già presentata a Mondovì nel 2017 in ambito scolastico.

Da non perdere a Illustrada, venerdì 19 maggio ore 21 in Santo Stefano!

l’Alveare di Mondovì porta AGRIFOOD dalle parti di Illustrada. Non possiamo essere più contenti di così: le esigenze alimentari dei visitatori di Illustrada saranno soddisfatte con proposte alimentari di alta qualità e del nostro territorio.

Inoltre, l’Alveare, è sia SPONSOR sia PARTNER di Illustrada. Insomma, un altro buonissimo motivo per venire a trovarci sabato 19 maggio 2018!

Ma ecco come si raccontano:

«L’Alveare Mondovì fa parte del progetto europeo L’Alveare che dice sì, un progetto che dice SI’ al territorio a 360 gradi, SI’ all’acquisto da parte del privato direttamente dal produttore tramite una piattaforma dedicata, www.alverarchedicesi.it, SI’ al conoscere direttamente il produttore durante la distribuzione della spesa che si è acquistato su piattaforma, SI’ alla voglia di MANGIAR SANO – MANGIAR GIUSTO ed infine SI’ allo sviluppo dell’economia locale.

ENERGIA DELLA VALLE PER LA VALLE, questo è uno degli slogan dell’Alveare Mondovì.

L’attività dell’ALVEARE MONDOVÌ è promozione e coordinamento delle vendite dei prodotti dei produttori locali e partecipazione ad eventi pubblici e privati con l’AGRIFOOD, una versione di streetfood che arriva dalla terra, ossia proposte gourmet create con prodotti locali, presidi Slow Food e prodotti di piccole realtà agricole.

Sintetizzando quindi, ALVEARE MONDOVI’ porta in casa il TERRITORIO tramite gli ordini che settimanalmente gli iscritti possono fare tramite il portale www.alvearechedicesi.it per poi ritirare sempre in ALVEARE MONDOVÌ tutti i giovedì dalle 18.30 alle 19.30 direttamente dalle mani del produttore. Inoltre porta il TERRITORIO “on the road” con l’AGRIFOOD, si assaggia e si conosce il territorio passeggiando, nel pieno stile streetfood.

L’ALVEARE MONDOVÌ è sponsor e partner di ILLUSTRADA perché crede nelle nuove generazioni, strumento di crescita ed evoluzione… un’evoluzione SANA, GIUSTA E CONSAPEVOLE».

 

Incontriamoli sabato 19 maggio 2018!

Nell’attesa, potete andare a conoscere di persona gli amici dell’Alveare di Mondovì in piazza Santa Maria Maggiore.

Il libro scritto da Marco Tomatis, è stato pubblicato nel 2008 e ripubblicato nel 2015 in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale. Il protagonista è Lorenzo, un ragazzo di undici anni che, mentre a Torino, nell’agosto del 1917 infuriano i tumulti contro la Guerra, si scontra con un uomo a cui cade una misteriosa borsa. Il ragazzo la afferra e, inseguito dalla polizia, fugge su un treno diretto al fronte.

Si ritrova così dapprima sul Carso, dove lavora nelle retrovie del fronte, per poi venire coinvolto nella disastrosa ritirata di Caporetto.

Verrà a contato con la durezza e la miseria della guerra, terribile per tutti, amici e nemici, italiani e austriaci, militari e civili. Capirà che l’onore e la crudeltà, come il fanatismo e la comprensione, non dipendono dalla bandiera, dalla lingua che si parla e dall’esercito per cui si combatte.

Il libro è alla base di un recital che David Conati, scrittore, attore, musicista e regista ha portato in giro in scuole e teatri e che verrà replicato nell’ambito di Illustrada, presso la libreria Confabula il 18 maggio alle ore 17.

Contatti

Via della funicolare, 31 - 12084 MONDOVI’ (CN)

info@illustrada.it - +39 338 146 1223

Chi siamo

FUNICOLARE CENTRO COMMERCIALE NATURALE DI MONDOVI’

C.F. 93049710044 - P.IVA 03436730042

Trovaci